Boxe

Oltre alle regole speciali sottostanti, si applicano le regole generali delle scommesse. Le regole speciali avranno sempre e comunque la precedenza sulle regole generali.

1.) Gara posticipata/annullata Se una gara viene posticipata e riorganizzata entro 48 ore dall'ora di inizio originaria, le scommesse piazzate sulla gara resteranno valide, a meno che non vengano annullate di comune accordo. Se la gara non avrà luogo entro 48 ore, le scommesse saranno annullate. Se il combattimento riprogrammato si tiene in un Paese diverso da quello originario, tutte le scommesse saranno annullate. Se un combattimento viene riprogrammato e si tiene in un posto diverso ma nello stesso Paese, tutte le scommesse saranno valide. Il risultato della fine della gara è definitivo e comprende tutti i riconteggi degli scorecard dei giudici. Ai fini delle scommesse, in caso di gare in cui venga decretato un "pareggio tecnico", l'opzione di scommessa vincente è il pareggio. Ogni modifica successiva effettuata da enti governativi non conta ai fini delle scommesse. Se un combattimento si conclude con un pareggio e non sono state offerte scommesse per questa opzione, tutte le scommesse saranno da considerarsi nulle.

2.) Metodo di vittoria Il risultato di tutte le scommesse sarà stabilito in base al risultato ufficiale dichiarato. Se, per qualsivoglia motivo, il numero di round viene modificato prima dell'inizio del combattimento, tutte le scommesse sono valide. Opzioni offerte: - KO: quando un pugile non riesce ad alzarsi dopo un conteggio fino a 10; - TKO: quando il combattimento viene interrotto dall'arbitro o un pugile si ritira; - decisione tecnica: quando il combattimento viene fermato per un taglio o una ferita non causati da un pugno e il risultato viene stabilito in base ai punteggi dati dal giudice prima del completamento del numero di round previsto; - squalifica: quando il combattimento viene interrotto e l'arbitro squalifica uno o entrambi i pugili; - sui punti: quando il risultato del combattimento è stabilito in base ai punteggi dati dai giudici al completamento del numero di round previsto; - pareggio: quando i punteggi dati dai giudici indicano un pareggio o quando l'arbitro interrompe il combattimento e dichiara un pareggio tecnico.

3.) Scommesse su un singolo round o su un gruppo di round L'esito delle scommesse sarà stabilito in base al round in cui finisce il combattimento. Se un pugile non riesce a iniziare il round, il risultato dell'ultimo round finito precedentemente viene considerato quello "vincente" per questa scommessa. Se, per qualsivoglia motivo, il numero di round viene modificato prima dell'inizio del combattimento, tutte le scommesse sui round saranno annullate. Se il risultato del combattimento viene decretato con una "decisione tecnica", viene considerato vincente il round nel corso del quale il combattimento viene fermato e in questo caso tutte le scommesse sui punti verranno valutate come perse.

4.) Round totali (superiore/inferiore) Se il combattimento viene interrotto prima della fine, tutte le scommesse saranno annullate, a meno che il massimo totale possibile su cui scommettere sia già stato raggiunto, nel cui caso tutte le scommesse saranno valide. Se un pugile non riesce a iniziare il round, l'ultimo round completato viene considerato l'ultimo round del combattimento. Quando la metà del round viene annunciata, il punteggio superiore/inferiore verrà determinato sulla base del rispettivo punteggio a metà del round (1 minuto e 30 secondi per round della durata di 3 minuti). Se un pugile non riesce a iniziare il round, l'ultimo round completato viene considerato l'ultimo round del combattimento.

5.) Knockdown/Conteggio dell'arbitro Contano solo i knockdown che portano al "conteggio" da parte dell'arbitro o i casi in cui l'arbitro inizia un "conteggio obbligatorio fino a 8". Per le scommesse sui knockdown in un singolo round, tutte le scommesse saranno annullate se il combattimento termina prima della fine del round.